Fondo Gesù

Antonella Stoppini

Tagged: , ,

Fondo GesùIl volume Fondo Gesù (Gallucci 2016) di Maurizio Fiorino narra la dura e spesso violenta esistenza degli abitanti del quartiere più degradato di Crotone, capoluogo calabrese.


Crotone, 8 giugno 2007.

Era una sera d’inizio estate e Mario Amerigo, sedicenne dagli occhi color verde acqua, stava passeggiando in via Vittorio Veneto guardando le vetrine. La scuola era finita da poco e il ragazzo sapeva già di essere stato bocciato per la seconda volta. Mario, affascinato dall’idea di diventare adulto, aveva deciso di abbandonare gli studi per mettersi a lavorare come fruttivendolo insieme con il padre Bernardo, il quale non era proprio d’accordo. Nello stesso momento il quattordicenne Angelo Russo, dal corpo ancora acerbo, non celava nessun desiderio di crescere e di apparire più maturo della sua età. Il ragazzino, che soffriva “di una timidezza ai limiti dell’umano”, si trovava in casa ad aspettare che il suo miglior amico Mario lo passasse a prendere.

Il padre di Angelo era morto per una overdose nove anni prima ma “lui di suo padre aveva un ricordo nitido e sempre vivo”. Angelo e sua madre Concetta vivevano con Michele Maggio, un vizioso alcolizzato e violento, agli arresti domiciliari. La madre e Michele litigavano spesso specialmente quando bevevano e Angelo pativa la difficile situazione. I due ragazzi erano diventati amici quando Mario aveva preso le difese di Angelo che veniva preso di mira dai bulli del quartiere. “Se qualcuno si azzarda a prenderlo in giro, dovrà vedersela con me”.

Mario e Angelo abitavano nelle palazzine popolari del quartiere chiamato Fondo Gesù, site in una zona vicina alle sponde del fiume Esarco, dove regnavano droga, prostituzione e malaffare, sognando entrambi di fuggire. Quando l’occasione per evadere si presenterà i due ragazzi non esiteranno a coglierla al volo senza rimpianti e senza voltarsi indietro. “Addio Crotone”.

Una prosa ruvida e sfrontata, che rispecchia l’ambiente in cui si svolge la narrazione, fotografa una realtà amara in cui anche il prete del quartiere non si comporta come il suo abito imporrebbe. “Tutti conoscevano le abitudini libidinose di don Simon Pietro”. Mario e Angelo, nati nel posto sbagliato, sanno che a Fondo Gesù, difficilmente sarebbero potuti diventare quello che volevano. Eppure in questo deserto dell’anima, dove spicca la latitanza degli adulti, può nascere un’amicizia forte e solidale. “Tornò a sdraiarsi a terra e cercò di addormentarsi, col sorriso stampato sul viso e pensando che sì era felice, tanto felice”.

Maurizio Fiorino è nato a Crotone nel 1984. Come fotografo professionista ha esposto nelle più importanti gallerie di New York, e le sue opere sono comparse su riviste nazionali e internazionali. Nel 2014 ha portato sulla carta la sua capacità di cogliere le increspature del reale con il romanzo d’esordio “Amodio”, pubblicato con successo in queste edizioni.

Autore: Maurizio Fiorino
Titolo: Fondo Gesù
Editore: Gallucci
Anno di pubblicazione: 2016
Prezzo: 16,50 euro
Pagine: 212

/ 57 Articles

Antonella Stoppini

Comments Closed

Comments for this post are now closed.