Shotgun Lovesongs

Michela Gelati

Tagged: , , , , , ,

cop“Shotgun Lovesongs” di Nickolas Butler (Marsilio 2014) è un romanzo di musica, amicizia, ma soprattutto è una canzone d’amore per il Wisconsin e più in generale per il Midwest, quella grande regione degli Stati Uniti, fatta di praterie e punteggiata di silos per il grano, poco cool e praticamente sconosciuta agli europei innamorati di New York o della West Coast.

In questo libro si parla innanzitutto d’amicizia, e degli amici di sempre: i quattro protagonisti, le cui voci si alternano nei diversi capitoli del romanzo, si conoscono da quando sono bambini, e nel piccolo centro di Little Wings, poche case e una fabbrica dismessa in mezzo alla prateria, hanno vissuto tutta l’infanzia e l’adolescenza. Tra loro, poi, c’è chi ha fatto fortuna – Lee, che abita a New York, è diventato un cantautore famoso, e sta per sposarsi con una donna famosa e bellissima -, chi ha fatto soldi e poi è tornato – Kip, ex broker rampante a Chicago, che torna per rilevare la vecchia fabbrica del paese e ristrutturarla – e chi non se n’è mai andato, e forse è più felice: Ronny, che vivacchia dopo un passato da stella dei rodeo, e Henry, due figli, sposato con la bella Beth con cui gestisce l’azienda agricola ereditata dal padre. Shotgun Lovesongs – che è poi il nome del primo album di Lee, quello che lo ha reso famoso – non è che il racconto delle vite di quattro amici, dell’amore di uno di loro, forse ricambiato, per la moglie di un altro, ma anche di odio e rancori mai dimenticati che tornano a galla in occasione di un matrimonio.

Butler è bravissimo nel raccontare la bellezza, la poesia, il dolore dell’amicizia e di come i rapporti possono cambiare, irrimediabilmente, irreparabilmente, nel corso degli anni. Ma è ancora più bravo nel raccontare il Wisconsin, come fanno le canzoni del suo protagonista: la solitudine e vastità, il vuoto dellaprateria, le albe infinite e i tramonti visti da quattro ragazzi seduti, giovanissimi, sui silos del grano con tutta la paura e già la malinconia di chi ha ancora la vita davanti. E’ talmente bravo che anche se in Wisconsin non ci siamo mai stati ci sembra di averci vissuto per anni, e di aver sentito lo stesso gelo che sente Lee quando torna a casa dopo aver lasciato New York, la stessa immobilità della natura e del tempo nei lunghi inverni, il ronzare delle stesse zanzare d’estate. Ci sembra di esserci alzati decine di volte con Henry per mettere in moto il trattore o mungere le mucche, di esserci ubriacati ancora una volta nell’unico bar. E di odiare e amare Little Wings come fanno i protagonisti, come sempre un po’ si odia e ama il posto in cui si è nati.

Nickolas Butler è nato a Allentown, in Pennsylvania, e cresciuto a Eau Claire, nel Wisconsin. Suoi racconti sono apparsi in diverse riviste. Attualmente vive nel Wisconsin con la moglie e i due figli. “Shotgun Lovesongs” è il suo primo romanzo, già opzionato per il cinema da Fox Searchlight.

Titolo: Shotgun Lovesongs

Autore: Nickolas Butler

Editore: Marsilio

Anno: 2014

Pagine: 317

Prezzo: 18 euro

/ 108 Articles

Michela Gelati

Comments Closed

Comments for this post are now closed.