La linea verde

Chiara Pieri

Tagged: , ,

la-linea-verdeI pensieri e le emozioni possono interferire con il mondo intorno a noi? Questa è la domanda fondamentale da cui prende spunto il romanzo di Simone Fancelli, “La Linea Verde“(Albatros, 2011), un racconto leggero e fiabesco, che si muove tra il mondo materiale e quello dei sogni.

Una bambina, Neve, viene trovata svenuta in un prato da un vecchio, che la porta in casa sua, la accudisce e la inserisce nel suo villaggio. Ben presto la piccola Neve fa amicizia con Yuri, un ragazzino della sua età, e insieme vanno alla scoperta del mondo misterioso che li circonda, fino ad arrivare al Crater Lake, una zona considerata di grande spiritualità dagli indiani d’America. A poco a poco, Neve scopre di avere inspiegabili poteri soprannaturali,  che si manifestano grazie alle sue emozioni e sentimenti: può scatenare venti e tempeste, sa volare, suonare il violino e incantare con la purezza della sua anima le persone che la circondano. Per risolvere tutti i misteri del racconto, però, bisognerà fare un salto temporale, dall’Ottocento al duemilacinquantasei, quando verrà alla  luce una verità inattesa e il mondo in cui Neve crede di vivere potrebbe non essere altro che un sogno.

Il romanzo, apparentemente una fiaba lieve, tocca argomenti complessi, come la potenza del pensiero e la possibilità di emozioni durante il coma vegetativo, argomento che ha affascinato l’autore,  dopo un’attenta documentazione estrapolata dai fatti di cronaca. La linea verde nasce proprio dall’idea dell’esistenza di un mondo fatto di puro pensiero in cui vivono le persone che si trovano al confine tra la vita materiale e quella del sogno.  

Il racconto affascina grazie alla fantasia e al mistero, ma anche ad una trama  ricca di avventure e sorprese, in cui si mescolano armoniosamente profondità e leggerezza.

Simone Fancelli è nato a Firenze il 2 maggio del 1966. Ingegnere elettronico, musicista e titolare di una ditta informatica, ha iniziato a scrivere riportando su carta quello che racconta ai suoi figli, a puntate, per gioco. La linea verde è il suo primo romanzo pubblicato.

Autore: Simone Fancelli
Titolo: La linea verde
Editore: Albatros
Anno di pubblicazione: 2011
Prezzo: 15,90 euro
Pagine: 204

/ 155 Articles

Chiara Pieri

Comments Closed

Comments for this post are now closed.