Il viaggio protagonista a Pinerolo

Gaia Passerini

Tagged: , , , , , , , ,

per-pensieri-e-remigrantiViaggi, profumi orientali, lingue sconosciute, paesaggi esotici. Sono questi i temi che vengono trattati in una serie di incontri dal titolo Per sentieri reniganti – for travellers only. Incontri extra-ordinari a Pinerolo” nell’ambito della rassegna “Viaggiatori d’accezione” che si tiene dal 4 al 19 novembre 2009 a Pinerolo (Torino). Organizzatore della manifestazione il Gruppo del Cerchio che ha previsto un programma ricco di iniziative.

Mercoledi 4 novembre alle ore 2 presso il cinema Italia di via Montegrappa 6 si tiene “Mi chiamavano montanaro”, con Alex Bellini e l’intervento di Saul Stucchi (Alibi online). Si raccontano i 294 giorni in solitaria del primo uomo ad aver attraversato a remi il Pacifico. Segue la proiezione del documentario “Al-One 2008” di Alex Bellini.

“Essenza e profumo tra Oriente e Occidente” si tiene giovedì 5 novembre alle 21 al teatro Incontro di via Caprilli 31. Protagonisti Maurice Roucel e Sofia D’Agostino (Eco del Chisone). Il tema è la ricerca dell’essenza pura di uno dei nove “nasi” più raffinati al mondo. Segue la performance di tai chi chuan di Li Rong Mei.

Giovedì 12 novembre, invece, alle ore 21, sempre presso il teatro Incontro. Avrà luogo un incontro molto particolare: “Una rilettura buddhista della Conferenza degli uccelli di Attar” con Nahal Tajadod e l’intervento di Stefanella Campana (BabelMed). Un’interpretazione in chiave buddhista del testo del poeta mistico sufi Attar. Sarà poi la volta della musica con un’anteprima italiana: “L’Amore dall’Egeo al Caspio”, concerto del Trio Thoni Sorano, Fakhraddin Gafarov e Carmelo Siciliano.

Si parla di sesso, invece giovedì 19 alle 21 presso il teatro Incontro. Si terrà, infatti, l’incontro “Dal kama al sutra”con Alberto Pelissero e Carola Benedetto (Gruppo del Cerchio) . Una riflessione sul tema del desiderio e del rapporto mente-corpo nella letteratura indiana e nel Kamasutra. Segue una serie letture a cura di Susanna Paisi: lo spettacolo “La stanza sacra del desiderio” del Gruppo del Cerchio.

Contemporaneamente agli incontri giovedì 12 e giovedì 19 al teatro Incontro sarà possibile ammirare la mostra fotografica “Per sentieri e remiganti”, una retrospettiva a cura di Augusto Cantamessa e Pier Ilario Benedetto, riservata al pubblico delle due serate conclusive.

Foto: http://www.gruppodelcerchio.it/

/ 21 Articles

Gaia Passerini

Comments Closed

Comments for this post are now closed.