“Il viaggio di un cuoco”, avventure culinarie di Bourdain

Roberto Nicola

Tagged: , , , ,

il-viaggio-di-un-cuocoTra gare di cuochi, programmi televisivi eno-gastronomici e guide sui migliori ristoranti, ce n’è per tutti i gusti. A lungo andare, però, sembra di avere difronte la solita minestra riscaldata. Se invece vi piace scoprire nuovi sapori e avete uno spiccato spirito d’avventura, fatevi guidare in giro per il mondo dal cuoco più sarcastico ed irriverente del panorama culinario: Anthony Bourdain.

Ne “Il viaggio di un cuoco” (Feltrinelli, 2004), lontano da pentole e padelle, lo chef del ristorante “Les Halles” di New York si mette alla ricerca del piatto perfetto, della giusta combinazione d’ingredienti in grado di aprire le porte di un’esperienza  sensoriale unica. Dal méchoui, l’agnello cotto tra le sabbie del deserto marocchino, alla tradizionale zuppa borsc, fino all’immangiabile Long ran xao, trippa di serpente saltata con cipolle, Anthony Bourdain descrive con aneddoti e dovizia di particolari pietanze e sapori, preparati e gustati in luoghi e situazioni fuori dall’ordinario.

Il suo modo di scrivere schietto e colorito, il suo sguardo curioso e disincantato, non annoiano il lettore, coinvolgendolo nel piacere per il cibo e nelle usanze di quella che molti considerano una vera e propria arte: la cucina.

E se pensate che i migliori piatti siano opera di cuochi francesi e italiani, beh, provate a scoprire la storia millenaria della ristorazione cinese o la ritualità che accompagna la preparazione e la degustazione dei piatti in Giappone. Certo, vale sempre il vecchio adagio de gustibus non est disputandum ma un uomo di mondo non può considerarsi tale se non è pronto ad intraprendere nuove strade e ad assaggiare di tutto, o quasi.


Anthony Bourdain
dopo aver lasciato le cucine del ristorante Les Halles di New York, Anthony Bourdain, ha vuotato il sacco su vizi e virtù di quel microcosmo sociale che è il mondo delle cucine. Oltre ad essere il protagonista della serie televisiva “No reservation” in onda su SKY, ha scritto inoltre, sempre per Feltrinelli, “Kitchen confidential” (2002) e “Avventure agrodolci”( 2006)

Voto: 6
Autore: Anthony Bourdain
Titolo: Il viaggio di un cuoco

Editore: Feltrinelli
Anno di pubblicazione: 2004
Prezzo: 8,50 euro
Pagine: 287

/ 36 Articles

Roberto Nicola

Comments Closed

Comments for this post are now closed.