Il posto più strano dove mi sono innamorata

Il vuoto di un’Italia rantolante. Il debutto di Paola Ronco

corpi-estraneiCorpi Estranei” (Perdisa, 2009) è l’esordio di Paola Ronco. Il fulcro narrativo della storia, il perno intorno a cui ruota il romanzo – e il nodo di questo tempo triste, il nostro tempo – è la precarietà, nelle sue molteplici epifanie. Continue reading

Posted in <a href="http://www.ilrecensore.com/wp2/category/rec/letteratura-rec/" rel="category tag">Letteratura</a>, <a href="http://www.ilrecensore.com/wp2/category/rec/" rel="category tag">Recensioni</a> Tagged <a href="http://www.ilrecensore.com/wp2/tag/corpi-estranei/" rel="tag">Corpi Estranei</a>, <a href="http://www.ilrecensore.com/wp2/tag/luigi-bernardi/" rel="tag">Luigi Bernardi</a>, <a href="http://www.ilrecensore.com/wp2/tag/paola-ronco/" rel="tag">Paola Ronco</a>, <a href="http://www.ilrecensore.com/wp2/tag/perdisa/" rel="tag">Perdisa</a>, <a href="http://www.ilrecensore.com/wp2/tag/precarieta/" rel="tag">precarietà</a>