Perché leggere Marx?

Perché leggere Marx?

Nell’anno del bicentenario dalla nascita di Karl Marx (1818-1843) ci si interroga sul suo pensiero con un libro scritto da Jonathan Wolff, Perché leggere Marx? (Il Mulino, 2018) che nasce dalle lezioni tenute dall’autore all’University College…

Affresco di Magda Szabó

Affresco

Affresco di Magda Szabó (Edizioni Anfora), introduzione di Gian Paolo Serino. Titolo originale Freskó è stato il primo romanzo della scrittrice ungherese Magda Szabó, uscito nel 1958, due anni dopo la rivoluzione ungherese. La storia…

Nietzsche

Pubblicato per la prima volta in Italia nel 1994 dalla casa editrice Adelphi nella prestigiosa Biblioteca Filosofica, il Nietzsche di Martin Heidegger viene ora riproposto nella collana Gli Adelphi. Si tratta di un testo decisivo…

Le ragazze non hanno paura

Le ragazze non hanno paura

Le ragazze non hanno paura (De Agostini Planeta Libri 2018) di Alessandro Q. Ferrari, romanzo di formazione nell’era 3.0. Bello, intenso, commovente ma anche forte e riflessivo. Il nuovo romanzo di Alessandro Q. Ferrari è…

Una viennese a Parigi

Una viennese a Parigi

Una viennese a Parigi (E/O edizioni 2018, traduzione di Monica Pesetti) di Ernst Lothar è uno dei capolavori della letteratura mitteleuropea uscito dalla penna dello scrittore austriaco. Il libro uscì per la prima volta nel…

al termine del binario

Al termine del binario: Auschwitz

“Ai nostri figli/Che possano sapere/Che possano capire/Che possano ricordare” è la dedica del prezioso volume iconografico Al termine del binario: Auschwitz di Aldo Navoni e Federica Pozzi (Linea edizioni 2018), che con immagini e parole prova…

La libreria dove tutto è possibile

La libreria dove tutto è possibile

La libreria dove tutto è possibile (Garzanti 2018) di Stephanie Butland illustra alle lettrici più romantiche che l’amore può nascere anche in libreria. York, Inghilterra del Nord, 2005. Nel centro della bella cittadina Loveday Cardew…

Page 1 of 186