Brigada

Sara Meddi

Tagged: , ,

brigada1_cover_HR 2Sono appena usciti in libreria, per la casa editrice Tunué, i primi due volumi della trilogia fantasy di Brigada. La trama e l’ambientazione sono delle più classiche: ci sono elfi, nani e streghe e c’è una nebbia minacciosa, chiamata Voirandeer, che distrugge tutti i villaggi che avvolge sulla sua strada. Gli Elfi Oscuri e i Nani, tradizionali nemici, abbandonano le armi per combattere insieme il flagello della nebbia. Verrebbe da dire ancora una volta “Bentornato Tolkien”, se non fosse che Brigada ha non solo l’impianto tolkieniano di un romanzo di grande respiro, con trame e sotto trame (si vede l’esperienza di Fernández con i lungometraggi), ma porta anche avanti il concetto di “eroe”. Se in Tolkien gli eroi erano i piccoli e gli umili (con l’eccezione del nobile Aragorn) in Brigada gli eroi sono gli esclusi, che di nobile hanno molto poco. La “brigada” del titolo è infatti composta da un gruppo di nani appena usciti di galera, dei mercenari in cerca di soldi guidati dal capitano Ivvro, una sorta di eroe caduto desideroso di riscattarsi. Alla brigada si affiancano gli umani Loon e Senda… sulle tracce del leggendario eroe Daurin, l’unico, così si dice, che possa sconfiggere la nebbia.

Brigada è una graphic novel raffinata e complessa come potrebbe esserlo un romanzo dell’Ottocento, e l’approfondimento psicologico dei personaggi passa dai dialoghi ai disegni. Il progetto è stato realizzato attraverso una campagna di crowfundind che ha raccolto più di 50.000 euro, a testimonianza della grande popolarità raggiunta da Fernández, vincitore del Romics d’Oro nel 2014.

Lo consigliamo a tutti gli amanti del fantasy più raffinato, che va oltre l’intrattenimento e che può offrire diversi piani di lettura.

Enrique Fernández (1975) inizia la sua carriera firmando gli storyboard dei lungometraggi animati di El Cid, la Leyenda (2003) e Nocturno (2007). Nel 2004 debutta nel mondo del fumetto, in Francia. Lavora con lo scrittore David Chauvel per l’adattamento de Il Mago di Oz (Tunué, 2012) e realizza Les Libérateurs, pubblicato dalla casa editrice svizzera Paquet e da Glénat in Spagna. Nel 2009 scrive e disegna L`île sans sourire pubblicata da Drugstore, pubblicato da Tunué con il titolo L’isola senza sorriso nel 2013. Nello stesso anno pubblica in Italia Aurore e nel 2014 vince il Romics d’Oro e pubblica I racconti dell’era del Cobra.

 

Autore: Enrique Fernández

Titolo: Brigada

Editore: Tunué

Anno di pubblicazione: 2015

Prezzo: 13 euro

Pagine: 48

/ 94 Articles

Sara Meddi

Sara è nata nel 1985 vicino Roma. Da bambina, prima di convertirsi alla letteratura, sognava di fare la paleontologa o, in alternativa, la disegnatrice di costruzioni Lego. Adesso lavora da qualche anno nell’editoria come redattrice freelance. Votata da sempre al pendolarismo adesso si divide tra Roma e il Trentino; quando non è in treno vive con il marito, un bimbo, due gatte e un congruo numero di libri. Nel (raro) tempo libero corre, guarda film horror e gioca con discreto successo a Super Mario.

Comments Closed

Comments for this post are now closed.