La memoria dei fiori

Michela Gelati

Tagged: , , , , , , ,

copRitrovato nel 1945 da una dottoressa russa vicino al crematorio di Auschwitz, “La memoria dei fiori” (Garzanti 2014) è il diario di Rywka Lipszyc, prezioso racconto della vita di una ragazzina di 14 anni nel ghetto di Lodz, in Polonia, il ghetto più isolato e oppresso d’Europa, tra l’autunno del 1943 e la primavera del 1944. Vive tra recinzioni di filo spinato, latrati di cani, e soprattutto in una perenne mancanza: di calore – da qui la febbrile attesa, la gioia nel risentire l’aria di primavera -, di cibo, di bellezza, di affetto.

I genitori sono morti – la madre di malattia, il padre dopo le percosse subite dai tedeschi nel ghetto, e Rywka è rimasta sola a prendersi cura della sorella minore Cipka. Vive con le cugine e la sorellina in una casa fredda e cadente del ghetto, lavora di giorno e la sera scrive il suo diario, l’unico sfogo e l’unico modo per sfuggire alla povertà del quotidiano. Nel diario racconta la quotidianità del ghetto, e la propria: la fede come fonte di sollievo, ancora di salvezza, le poche amicizie vere, il ricordo costante dei genitori e degli altri fratelli, deportati nel 1943. Le inquietudini comuni a tutti gli adolescenti rese però più drammatiche e irrisolte dal contesto in cui erano vissute.

La bellezza dell’opera di Rywka sta nella sua tenacia, nella sua costante speranza e gioia nel godere di cose molto piccole, come un cielo di primavera o un pomeriggio tra amiche, o un incontro inaspettato prima del coprifuoco. Il suo è il diario di un’infanzia negata, eppure anche la cronaca di una grande resistenza umana.

 

Il diario di Rywka Lipszyc è stato pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 2014, suscitando un’intensa ondata di commozione e interesse. Nulla, invece, si sa della sorte della piccola Rywka, se non che è sopravvissuta – forse solo per pochi mesi – alla guerra. Il suo diario, documento di inestimabile valore storico e umano, è quindi oggi l’unico modo di conoscere un frammento della storia della sua vita e di ascoltare la sua preziosa testimonianza.

 

Autore: Rywka Lipszyc

Titolo: La memoria dei fiori

Editore: Garzanti

Pubblicazione: 2015

Prezzo: 14,90 Euro

Pagine: 208

 

/ 112 Articles

Michela Gelati

Comments Closed

Comments for this post are now closed.