Il diario del mio matrimonio

Roberto Bisogno

diarioDa pochi giorni è disponibile anche nelle librerie italiane Il diario del mio matrimonio (Newton Compton 2014) l’ultimo atteso libro di Sam Binnie, un notevole successo editoriale in Inghilterra, che alla sua pubblicazione ha raggiunto in breve i vertici delle classifiche. Kiki Carlow, la protagonista della storia, ha appena ricevuto l’attesa proposta di matrimonio dal suo fidanzato Tom. Superato il momento di contentezza e di sorpresa, decide di mettersi subito all’opera per preparare al meglio il matrimonio, quello che dovrà essere il giorno più bello. E per avere un bel ricordo dell’evento, comincia a scrivere un diario in cui raccontare in ogni dettaglio l’organizzazione delle “nozze da romanzo”, il suo “capolavoro”: un souvenir che sarà per lei bello e divertente rileggere in futuro e anche un regalo ideale per chi sta progettando la cerimonia della vita. Kiki è convinta che sia semplice fare tutto da sola e comincia a buttare giù la lista delle cose da fare: sceglier la data (agosto? Belle giornate assicurate), il modello del vestito (a sirena, senza spalline, svasato, a impero, a palloncino, uno qualsiasi), il ricevimento (colazione in piedi? Non dimenticare una scelta vegetariana), la lista degli invitati (discutere con papà, mentre mamma non c’è, su chi dobbiamo invitare per forza) e tanti altri problemi da risolvere nella preparazione delle nozze. Ben presto Kiki si rende conto di non aver considerato gli imprevisti come, ad esempio, il costo elevato del vestito che vorrebbe indossare o l’improvvisa gravidanza di sua sorella. Insomma, pianificare il matrimonio perfetto può presentare ostacoli insormontabili e diventare un’impresa impossibile. L’autrice non rinuncia, tuttavia, a dare molti consigli e suggerimenti anche per aspetti minori dell’organizzazione della cerimonia, come la gestione dei parenti prima e dopo le nozze, l’addobbo e la disposizione dei tavoli, le decorazioni, le bomboniere, come risparmiare soldi e, infine, anche un piccolo vademecum per ridurre le possibilità di futuri disaccordi coniugali. In sintesi, un racconto semplice e gradevole, narrato con scrittura scorrevole e con frequenti situazioni paradossali e/o divertenti: la classica lettura di evasione, da consumarsi, nelle ormai imminenti vacanze estive, sotto l’ombrellone tra un tuffo in mare e le solite chiacchiere.

Sam Binnie giovane scrittrice inglese, è già autrice di nove romanzi e di una raccolta di racconti che le è valso il prestigioso “Orange Prize”. Attualmente dirige il corso di scrittura “Write to life” insegna alla Faber Academy di Londra.
Autore: Sam Binnie
Titolo: Il diario del mio matrimonio
Editore: Newton Compton
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo: 9,90
Pagine: 347

/ 158 Articles

Roberto Bisogno

Comments Closed

Comments for this post are now closed.