80 anni con Quino, 10 anni con Mafalda

Francesco Bove

Tagged: , , , ,

mafaldaIn occasione degli 80 anni di Quino, a giugno è tornato nelle librerie Mafalda con un libro intitolato 10 anni con Mafalda (Magazzini Salani, 2012) che unisce le migliori strisce dell’enfant terrible dei fumetti raggruppandole per categoria. Una catalogazione a tema utile non solo per il fan, che quindi avrà modo di poter cercare con più facilità le sue strisce preferite, ma anche per il neofita che si troverà ad approcciare per la prima volta questo fumetto in maniera ragionata.

Non mancano capitoli dedicati a Susanita, Manolito fino al piccolo Nando, il tutto corredato da un’intervista a Quino molto interessante, dove il maestro del fumetto parla del suo rapporto con l’Italia, del Maggio francese, e della minestra di Mafalda, intesa come un’allegoria di tutto ciò che siamo obbligati a mangiare e digerire tutti i giorni. Nata nel 1964, Mafalda e il suo sarcasmo, tagliente, corrosivo, sono ancora tremendamente attuali ed è grazie a Umberto Eco, che nel 1969 fece pubblicare il primo libro di Mafalda,  se oggi possiamo ancora apprezzare i discorsi di questa bambina. Mafalda vive da borghese ma critica il mondo che vive, mal digerisce le meschinità di un mondo e di un’epoca che bada solo all’accumulo e alla produzione. Una critica mirata a una società che si professa intelligente e, invece, crolla a picco.

Il mondo è malato? E allora lei se ne prende cura. Il mondo manca di libertà? E allora Mafalda si mette in piedi su una sedia, con una lampadina in mano, e dice a gran voce di essere la libertà. Sono classificati stupidamente come fumetti umoristici ma, probabilmente, Mafalda è la critica più ragionata alla società contemporanea, tuttora attuale. Un piccolo saggio per adulti, un vademecum per imparare ad affrontare il mondo, un fumetto che andrebbe studiato nelle scuole.

Quino è nato il 17 luglio del 1932 nella regione andina di Mendoza (Argentina). Sin dall’inizio scrive strisce umoristiche su vari giornali ma il successo arriva con Mafalda, nata per pubblicizzare il lancio di una linea di elettrodomestici chiamati Mansfield, ma che diventa, invece, uno dei più grandi personaggi della storia del fumetto. Dal 1973 sente l’esigenza di interrompere il ciclo di Mafalda e, da allora, decide di disegnare solo tavole umoristiche.

Autore : Quino
Titolo : 10 anni con Mafalda
Editore : Magazzini Salani
Anno di pubblicazione : 2012
Prezzo : 15 euro
Pagine : 190

/ 108 Articles

Francesco Bove

Comments Closed

Comments for this post are now closed.