Le nuove uscite di 66thand2nd

Redazione

Tagged: , , , ,

lafine-scibonaDue nuovi romanzi per la casa editrice indipendente romana 66thand2nd: “La fine” di Salvatore Scibona, uscito in libreria il 5 maggio e “Le coincidenzedi Ivan Polidoro, edito il 28 aprile. La fine è l’opera d’esordio dello scrittore trentacinquenne italo-americano Salvatore Scibona, già inserito dal New Yorker nella lista dei “20 under 40“: i venti più grandi scrittori in lingua inglese sotto i quarant’anni.

Il romanzo si svolge a Cleveland, in Ohio nell’agosto del 1953. Nel quartiere di Elephant park si intrecciano le storie di cinque immigrati italiani: c’è il fornaio Rocco che apprende della morte del figlio in Corea e parte alla ricerca della moglie, che lo ha lasciato da diciassette anni. C’è Costanza, novantreenne, immigrata a fine ‘800 che pratica aborti clandestini; c’è Ciccio, adolescente ribelle e c’è un enigmatico  gioielliere appassionato per le vecchie lettere dei soldati Confederati. Scibona racconta l’emigrazione, non solo attraverso l’umiltà e la semplicità dei suoi personaggi, ma anche con una chiave esistenziale, tracciando attraverso sette decenni di storia, un quadro della cultura e della comunità italoamericana.

Le coincidenze di Ivan Polidoro è un romanzo a episodi, in cui vicende e personaggi sono legati da una struttura che, sebbene governata dal caso ha una sorta di inesorabilità. Dalla periferia di Napoli all’hinterland di Torino, Polidoro racconta cinquant’anni di storia italiana, tra momenti di svolta e di deriva. Un boxeur che ha dissipato il proprio talento e perso tutte le donne che ha amato. Un ragazzino grasso che fa l’assaggiatore nella pasticceria del padre e sogna le gare di ciclismo. Un giocatore di golf che ha un’ambigua relazione con il suo servizievole caddie. Un rugbista grande e grosso ma dalla testa ammaccata, che sventa una rapina pestando i piedi al figlio del boss del quartiere. Una ragazza che perde la vita in modo inspiegabile giocando una partita di tennis. Un fotografo costretto sulla sedia a rotelle che ama puntare l’obiettivo sugli atleti, ritraendoli in un momento preciso. Questi i protagonisti del romanzo di Polidoro, che offre un ritratto insolito, ma veritiero del nostro paese.

Salvatore Scibona nato nel 1975 in una famiglia di origine siciliana a Cleveland, Salvatore Scibona si è laureato all’Università dell’Iowa in scrittura creativa e attualmente lavora presso il Fine Arts Work Center di Provincetown. Dopo gli studi, l’autore è venuto in Italia per conoscere il paese dei suoi antenati, imparare l’italiano e fare ricerche per il suo romanzo.

Ivan Polidoro è nato a Napoli nel 1964. Dopo essersi diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’amico, si laurea in Lettere. Attore, regista, scrittore per il cinema e il teatro, ha lavorato tra gli altri con Ronconi, Tiezzi, Missiroli, Luca De Filippo, Pugliese, Terracciano, De Lillo e i fratelli Taviani. Al suo attivo quattro cortometraggi e un film, Basta un niente, uscito nel 2006 e premiato al Festival Internazionale di Maremetraggio. Le coincidenze è il suo primo romanzo.

/ 439 Articles

Redazione

Comments Closed

Comments for this post are now closed.