Genova: il Festival della Poesia. In atto la 17esima edizione

Redazione

Tagged: , , ,

festivalpoesia-agenovaDieci giorni dedicati alla poesia in tutte le sue forme: a Genova da giovedì 9 a domenica 19 giugno torna l’appuntamento con il Festival Internazionale di Poesia, giunto quest’anno alla 17esima edizione.

Oltre 90 eventi gratuiti, tra letture, concerti, incontri, conferenze, performance e visite guidate animeranno la città, dal Cortile Maggiore di Palazzo Ducale al centro storico, con l’obiettivo di avvicinare in modo naturale e spontaneo più pubblico possibile, tra appassionati, turisti e neofiti, all’arte poesia.

Tra gli eventi classici del Festival torna la rassegna European Voices, che vedrà la partecipazione di poeti e performer da diversi Paesi europei tra i quali  Spagna, Austria, Germania, Portogallo, Danimarca, Irlanda, Francia, Albania, Grecia, Gran Bretagna, Belgio, Paesi Bassi,  Romania, Turchia, Finlandia.

Tra i personaggi ospiti, il poeta e cantante senegalese Samba Diabaré Samb, l’ultimo esponente di una tradizione di griots, nominato dall’Unesco “Tesoro culturale vivente”; Marco “Morgan” Castoldi, che proporrà un suo personale e originale percorso poetico e musicale attraverso suoi componimenti e testi e musiche che lo hanno ispirato; Raul Montanari, che offrirà in esclusiva degli inediti delle famose covers; la performer Maite Dono, stella emergente della poesia e canzone contemporanea spagnola; il poeta tedesco Sebastian 23, molto famoso nel Suo Paese; i gruppi Tre Allegri Ragazzi Morti e Teatro degli Orrori proporranno originali riletture di Pasolini e Majakowskij; l’eclettica Nicole Renaud, scrittrice, fisarmonicista e soprano francese, nota a livello internazionale per i suoi spettacoli anticonformisti e multimediali; il “cantautorap” Dargen D’Amico, salutato dalla critica come il miglior autore di testi tra i rapper e musicisti hip hop nostrani.

Durante il Festival ci saranno anche alcune prime assolute, come lo spettacolo “In queste stagioni furiose” tratto da Raymond Carver di e con Maddalena Crippa e Andrea Nicolini; poi Alma Matrix, di Léo Ferré, messo in scena da Mauro Macario e Gianluigi Cavaliere; il nuovo CD di Vittorio De Scalzi, L’occhio del mondo, dedicato alle poesie di Riccardo Mannerini.

Il Festival tributerà un omaggio speciale a Edoardo Sanguineti, che fu spesso ospite della manifestazione, proponendo video esclusivi di sue letture, introdotte da Giuliano Galletta.

Un omaggio alla letteratura anglosassone viene dall’ormai tradizionale Bloomsday (16 giugno), ovvero una maratona letteraria con la lettura integrale dell’Ulysses di Joyce in 23 punti della città da parte di decine di appassionati interpreti.

Venerdì  10 giugno appuntamento con la Notte della Poesia (10 giugno), con eventi dalle 18 fino a notte fonda nei palazzi, piazze, locali, giardini e terrazzi del centro storico, andando a occupare con la poesia anche spazi strappati alla criminalità organizzata e al degrado.

La dimensione sociale del Festival è data anche dall’evento Poeti dentro, che ogni anno seleziona poesie e racconti scritti dai detenuti delle case circondariali liguri invitandoli a leggere le proprie opere sul palco principale.

Ritornano pure, in omaggio alla cultura della città ligure, i Percorsi Poetici, itinerari guidati e spettacolarizzati lungo le tracce lasciate da poeti e scrittori che qui vissero o soggiornarono.

Nel ricco programma del Festival spiccano anche appuntamenti come la Pagina Bianca, (9 giugno) uno spettacolare evento ideato dal poeta e performer Ivan Tresoldi che, con il coinvolgimento diretto del pubblico, trasforma la piazza principale di Genova in una pagina tutta da scrivere perché “una pagina bianca è una poesia nascosta”.

In chiusura del Festival ci sarà un’altra performance collettiva notturna e di grande fascino, Vascelli di poesia (20 giugno), nella quale il pubblico potrà affidare alle onde del mare una poesia, tramite apposite barchette di carta munite di lumino, creando un suggestivo e silenzioso firmamento di luci sul mare.

Quarto anno anche del Premio Poesia in bottiglia (17 giugno), già andato negli anni scorsi a Tonino Guerra, Michele Serra e Manuel Agnelli.

Info: www.festivalpoesia.org

Il programma serale

Gli spettacoli sono nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale se non segnalato altrimenti.

L’ingresso è sempre gratuito.

9/6 h 21

Inaugurazione del Festival con il più grande poeta e cantante senegalese Samba Diabare Samb, ultimo esponente vivente dei griots. L’Unesco l’ha nominato “Tesoro culturale vivente”

A seguire lo spettacolo “Majakowskij Eresia” di e con Teatro degli Orrori

10/6 dalle 18.00 in vari luoghi

Notte della Poesia. Oltre 60 eventi nel centro storico di Genova dalle 18 a notte inoltrata.

11/6  h 21

Incontro con la poetessa e musicista ecuadoriana Sonia Manzano.

Performance poetica e musicale di Marco “Morgan” Castoldi

12/6  h.21

Prima nazionale dello spettacolo “In queste stagioni furiose” tratto da Raymond Carver di e con Maddalena Crippa e Andrea Nicolini. Con Caterina Picasso al pianoforte.

13/6 h.21

EUROPEAN VOICES: Sebastian 23 (Germania), Simona Popescu (Romania), Nicola Frangione (Italia) e Seher Cakir (Turchia/Austria).

14/6 h. 21

EUROPEAN VOICES: Nikola Madzirov (Macedonia), Maite Dono (Spagna), Lone Horslev (Danimarca)

15/6 h.21

EUROPEAN VOICES: Fassli Haliti (Albania), Stephan Wieszner (Germania), William Wall (Irlanda), Claude Helft (Francia), Gabriella Sica (Italia)

a seguire: Presentazione in prima nazionale del disco  “L’occhio del mondo” di Vittorio De Scalzi su testi di Riccardo Mannerini.

16/6  h.21

Reading di Raul Montanari e Johanna Vehno (Finlandia)

a seguire,  “Pasolini. L’incontro” spettacolo multimediale del gruppo Tre Allegri Ragazzi Morti

Durante tutta la giornata: “Bloomsday”, lettura integrale dell’Ulysses di Joyce in 24 luoghi diversi di Genova.

17/6 h.21

Reading di Freddy Longo (Italia) e Iljia Pfeiffer (Paesi Bassi)

Concerto di Dargen D’Amico.

18/6  h.21

Reading di Kevin Craft (USA) e Nicole Renaud    (Francia)

Prima nazionale “Alma Matrix” di Léo Ferré  con Mauro Macario e Gianluigi Cavaliere

19/6

“Omaggio a Hugo Pratt. Sulle tracce dell’avventura” Performance multimediale con le fotografie di Pino Ninfa e  i musicisti Luciano Biondini alla fisarmonica e Gavino Murgia ai sassofoni.

20/6 h.22 Spiaggia di Boccadasse

Performance collettiva “Vascelli di poesia”

/ 422 Articles

Redazione

Comments Closed

Comments for this post are now closed.