Chiesa e pedofilia

Redazione

Tagged: , , ,

chiesa-e-pedofiliaLa pedofilia di preti e di religiosi e il modo con cui il problema è stato gestito – al di là dello tsunami mediatico che ha provocato – è certamente una ferita aperta nella vita della Chiesa. Questo saggio si propone di riflettere sul problema in quanto tale, le sue cause, le sue caratteristiche psicologiche, le possibili prevenzioni, le piste per il futuro. Questi gli intenti di “Chiesa e pedofilia” (Ancora libri) di Giovanni Cucci e Hans Zollner.
Un approccio psicologico-pastorale. Un approccio serio ed importante per una tematica che certamente lo merita, un argomento che negli ultimi due anni ha avuto forti scossoni e sollevato polveroni pericolosi sulla Chiesa. In questa direzione il volume della casa editrice milanese ha lo scopo di “offrire alcuni spunti di riflessione in margine al problema, al di là dunque delle cronache e delle impressioni del momento“.

Uno scandalo su cui i giornali, radio, tv e internet si sono buttati a capofitto ma che merita, dopo la bufera mediatica, un’analisi approfondita onde evitare che rimanga “ben poco in termini di ricerca e di istruzione circa quanto accaduto, con il rischio di ripetersi ben presto“. E ci si accorge, con questo metodo, che “quanto più si scava nel problema della pedofilia tanto più ci si imbatte in problemi complessi e scomodi, mai veramente chiariti, specie sotto il profilo delle responsabilità”. Questo sembra essere il nodo cruciale: le responsabilità.

Il volume di Cucci e Zollner è una manuale teorico che scava all’interno di un problema fortemente sentito dalla Chiesa e dalla società civile e si propone in definitiva di delineare le caratteristiche di una persona sana, matura ed equilibrata che vive una relazione profonda e affettiva con il Signore Gesù per divenire “un uomo di Dio completo e ben preparato per ogni opera buona” (San Paolo).

Il testo si conclude con una preziosa appendice: la lettera pastorale del Santo Padre Benedetto XVI ai cattolici d’Irlanda.

Giovanni Cucci, gesuita, è laureato in filosofia presso l’Università Cattolica di Milano. Dopo gli studi di teologia ha ottenuto la licenza in psicologia e il dottorato in filosofia alla Pontificia Università Gregoriana, materie che attualmente insegna. È membro del collegio scrittori de La Civiltà Cattolica.

Hans Zollner, gesuita, ha studiato filosofia a Ratisbona, teologia a Innsbruck e si è laureato in psicologia a Roma. Insegna presso l’Istituto di psicologia della Pontificia Università Gregoriana di Roma, dove lavora anche come psicoterapeuta. Collabora alle riviste Gregorianum e La Civiltà Cattolica.

Autore: Giovanni Cucci – Hans Zollner
Titolo: Chiesa e pedofilia. Una ferita aperta
Editore: Ancora
Anno di pubblicazione: 2010
Prezzo: 13 euro
Pagine: 128

/ 442 Articles

Redazione

Comments Closed

Comments for this post are now closed.