Il ruolo della “Pirateria” da Gutenberg a Google

Alessio Calabro

Tagged: , , , , ,

pirateria-adrian-johns Johns in “Pirateria” (Bollati Boringhieri, 2011) illustra minuziosamente come il significato di pirateria intellettuale sia cambiato nel tempo. Il testo esamina il ruolo propulsivo che la pirateria ha talora svolto.

Connesso con la falsificazione di prodotti e brevetti, questo “prestito non riconosciuto” ha una storia che inizia con il libro stampato, con una prima dimensione legale del copyright che nacque nel 18° secolo in Inghilterra; mentre l’introduzione della tecnologia multimediale ha riaperto violentemente il dibattito. L’autore sottolinea soprattutto l’esistenza di un continuum tra le vecchie battaglie per la proprietà, la pirateria e la privacy: il dibattito sul progetto di libro-scanning di Google ricorda l’ardito tentativo illuminista di creare una biblioteca universale e accessibile.

Johns ricostruisce (vero leitmotiv della pubblicazione) il ruolo della pirateria intellettuale nel favorire il progresso attraverso una più ampia e libera diffusione delle idee; sebbene venga riconosciuto come tale “furto” mini l’autenticità, l’indipendenza e la capacità di realizzazione di nuove opere.

Pirateria” è una visione di ampio respiro ed esaustiva su di un argomento che pare di grande interesse, comprendendo elementi del nostro quotidiano come libri, musica e filmati. Grande dono di Johns è la sua capacità di presentare il contesto storico della pirateria della proprietà intellettuale e di offrire una narrazione radicale e alternativa.

In definitiva, le riflessioni più interessanti di Johns si concentrano sulla pirateria come sintomo di una lotta senza fine tra il commercio e la creatività, tra la diffusione ed la preservazione. Sicuramente un grande libro che verrà letto e discusso per molti anni.

Adrian Johns insegna storia all’Università di Chicago. Si occupa principalmente di storia della scienza e del libro, a cui ha dedicato una ventina di contributi.

Autore: Adrian Johns
Titolo: Pirateria: storia della proprietà intellettuale da Gutenberg a Google
Editore: Bollati Boringhieri
Anno di pubblicazione: 2011
Prezzo: 39 euro
Pagine: 717

/ 11 Articles

Alessio Calabro

Comments Closed

Comments for this post are now closed.