Halo Reach

Mario Petillo

Tagged: , , ,

halo-reachHalo Reach, sparatutto della Bungie, si poneva il fondamentale obiettivo di spiegare come fossimo arrivati alla saga di Halo, che attraverso tre capitoli principe ci ha narrato le vicende di Master Chief, grande soldato del terzo millennio. In qualità di sparatutto difficilmente avrebbe dovuto creare confusione ai videogiocatori, e proprio come si analizzava per Black OPS Call of Duty, risulta quasi inutile una guida strategica.

Bradygames divide, così come aveva fatto per quanto riguarda Black OPS, che porteremo come esempio in svariate occasioni, la guida in una doppia situazione: la prima è interamente dedicata alla modalità campagna nella quale dovremo difendere Reach, l’ultima colonia umana nell’universo di Halo. Ogni missione, prova a far credere la guida, ha una strada migliore da percorrere e sarà disseminata di importanti informazioni: ovviamente c’è da dire che, senza nulla togliere al lavoro di Doug Walsh, già ottimo in Fable 3, e Philip Marcus, risultano tutte informazioni ridondanti e piacevolmente evitabili.

Le stesse strategie del multiplayer, che troviamo nella seconda parte della guida, risultano essere abbastanza evitabili: eliminare i nemici, usare al meglio le abilità, strategie particolari nelle varie mappe, sono tutte varianti che facilmente si imparano in poche ore di gameplay senza dover necessariamente ricorrere ad una guida. Inoltre vorrete davvero correre il rischio di essere freddati alle spalle dal vostro avversario solo perché eravate intenti a leggere un consiglio cartaceo? Suppongo proprio di no. Ben più valida è invece la guida agli obiettivi e al punteggio: tutte dettagliate e approfondite.

Insomma, non state proprio alla larga da questa guida, ma meditate attentamente sul suo acquisto: 19 euro non è un prezzo proibitivo ma equivale comunque ad un terzo di un videogioco, che può essere facilmente risparmiato. Halo Reach è godibile senza 400 pagine di consigli che potrete apprendere da voi: ovviamente se siete accaniti fan della saga e non volete farvi scappare alcunché, correte ad acquistarla.

Doug Walsh, oltre ad aver curato le guide della serie di Fable, si è anche preoccupato di redarre le guide strategiche di Batman Arkham Asylum e di Gears of War, sparatutto per Xbox360.

Autore: Doug Walsh e Philip Marcus
Titolo: Halo Reach – Guida strategica ufficiale
Editore: Multiplayer edizioni
Anno di pubblicazione: 2010
Prezzo: 19 euro
Pagine: 400

/ 15 Articles

Mario Petillo

Comments Closed

Comments for this post are now closed.