J.A.S.T. Il primo Serial tv su carta

Chiara Pieri

Tagged: , , , , , , ,

jast-tvJ.A.S.T. abbreviazione di Just Another Spy Tale (Marsilio), frutto della collaborazione di L. Ghinelli, S. Sarasso e D. Rudoni. Una storia di spie collocata nell’attualità, pensata come un serial tv su carta. Gli autori seguono il suggerimento di Jerry Bruckeimer, il più grande produttore di serie tv al mondo. “Ragazzo, ogni episodio inizia con una scena d’azione e un problema da risolvere. Nel corso dei quaranta minuti, il problema trova la propria soluzione. La puntata si chiude con un altro problema. Apparentemente insolubile”.

New Jersey anno 2007 qualcosa che non dovrebbe esistere viene rubato dalla base militare del governo americano. Spie internazionali affrontano avventure, seminano morte, rischiano la vita per impossessarsi del documento segreto. Dall’Afghanistan alla Libia, da Roma all’America e al Sudan la storia si svolge con risvolti imprevedibili e rievocando gli eventi salienti dell’ultimo trentennio. Dalla strage di Ustica a quella dell’Italicus, dalla caduta delle torri gemelle alla guerra in Iraq e in Afghanistan, tutta la storia recente è rivissuta attraverso la vita delle quattro spie che si contendono il possesso di un documento scottante, volutamente tenuto nascosto dalle lobby farmaceutiche. Anche l’Africa e il problema dell’A.I.D.S entrano in campo e giocano un ruolo centrale. Medici e premi Nobel  fanno affermazioni sconvolgenti e conducono esperimenti per cui o non trovano credito o sono costretti ad affrontare la morte finché la verità verrà svelata e il documento non sarà più un segreto.

J.A.S.T. è un serial televisivo su carta, una pulp fiction, seminata di sangue, distruzione morte e sesso, ma anche capace di far inorridire e recedere i protagonisti dai loro piani diabolici per improvvisi impulsi di affettività. La scoperta sarà in modo insospettato di importanza medica, farmaceutica e di potere. Nel racconto vi è la capacità di dominare un vasto scenario politico internazionale, la storia dell’ultimo trentennio ed infine non manca mai la suspense.
Non ci resta che aspettare di vederlo in tv.

Lorenza Ghinelli classe 1981. Ha conseguito un Master in Tecniche della Narrazione alla Holden di Torino ed è laureata in Scienze della Formazione. Ha pubblicato per Effequ e per Il foglio letterario. Il suo primo romanzo, Il divoratore, uscirà a gennaio per Newton Compton.

Simone Sarasso classe 1978. Vive a Novara. Scrive storie nere per la narrativa, i fumetti il cinema e la tv. Ha pubblicato i primi due romanzi di un trittico noir sui misteri e le trame oscure della Storia d’Italia dal dopoguerra a Tangentopoli: Confine di Stato (Marsilio 2007) e Settanta (Marsilio 2009). E’ autore insieme a Daniele Rudoni della graphic-net-novel United We Stand (Marsilio 2009), futuro ideale della trilogia.

Daniele Rudoni è nato a Novara nel 1977. Diplomato alla Scuola del Fumetto di Milano dal 2002 ha collaborato con «Capitan Novara» e Lo Sciacallo Elettronico, Free Books, Sergio Bonelli Editore. Attualmente lavora come colorista per la Marvel Publishing America, come disegnatore freelance e insegnante di Tecnica del Fumetto all’Accademia di Belle Arti di Novara.

Autore: Lorenza Ghinelli, Simone Sarasso, Daniele Rudoni
Titolo: J.A.S.T.  Just Another Spy Tale
Editore: Marsilio
Anno di pubblicazione: 2010
Prezzo: 19,50 euro
Pagine: 3 volumi, I 141, II, 142, III 123

/ 155 Articles

Chiara Pieri

Comments Closed

Comments for this post are now closed.