Un sorriso in una lacrima. La sfida di Eros Otto

Ghita Montalto

Tagged: , ,

sorriso-kimerikUna continua ricerca interiore, ininterrotta e costante quella compiuta da Eros Otto autore del romanzo “Un sorriso in una lacrima” (Kimerik, 2010), un romanzo in continuo divenire perché la scelta dell’autore è quella di farne un mezzo per tirar fuori se stesso attraverso la scrittura; un intenso e travagliato faccia a faccia con la propria anima per riscoprirsi e ritrovarsi al di là delle parole.

Una scelta coraggiosa quella di Eros, che decide senza troppi ripensamenti di mettersi completamente a nudo rivelando quella parte nascosta di sé, fatta di emozioni intense, di dolori che non si cancellano, di lunghe riflessioni, di forti delusioni e rabbia profonda.E’ come se decidesse improvvisamente di intraprendere un lungo viaggio tra i sentieri tortuosi della sua vita trovandosi faccia a faccia con pensieri che evocano dolore e sofferenza, un viaggio che alla fine lo porterà a rinascere a nuova vita, ritrovando finalmente se stesso.

Il suo è un mettersi in gioco e lo fa in modo schietto, con coraggio, è un rischio che corre sulla propria pelle per cercare di venire a capo delle mille domande che continuamente si pone su di sé, è un modo per comprendere l’uomo che ha di fronte. Eros è un ragazzo come tanti, che decide di aprire la propria anima per capire cosa nasconda, cosa ci sia al di là dell’apparenza, oltre la sofferenza; un’esigenza fortissima la sua di liberare tutto ciò che ha dentro e che preme con forza per uscir fuori, un antidoto contro il dolore.

Come una liberazione, e dopo averlo fatto l’anima si sente più leggera, quasi rigenerata.

Un viaggio tra le esperienze di vita di un adolescente, un doloroso percorso esistenziale che poco alla volta rivela un passato, il suo, segnato da angosce e inquietudini, da violenze e abusi, passando attraverso attimi felici fatti di sentimenti veri, d’amore e d’amicizia, momenti che gli permettono di ridere e sorridere e di uscir fuori da quel tunnel che lo avvolge.

Una narrazione fluida, veloce, pulita, schietta nel linguaggio, un diario crudo a volte, che gli permette di mostrasi chiaramente così com’è, senza nessuna maschera.

Saranno proprio i sentimenti, quelli veri e autentici, ai quali si aggrapperà con tutto se stesso, che lo aiuteranno a lottare per raggiungere il suo obiettivo, superare quel passato vissuto sino ad allora come un peso troppo grande da sopportare. Liberarsi del suo passato, crescere e maturare con una consapevolezza tutta nuova lo porterà così a guardare in faccia la realtà con altri occhi.

La luce dell’amore che ho trovato, dopo aver annaspato in un buio torpore causato dagli eventi vissuti, ha vinto sul mio passato, donandomi una nuova vita”.

Eros Otto, ventisettenne catanese, è al suo esordio come scrittore e lo fa con un intenso romanzo autobiografico in cui rivela se stesso. Da sempre appassionato di scrittura fa della sua passione la sua ragione di vita.

Autore: Eros Otto
Titolo: Un sorriso in una lacrima

Editore: Kimerik
Anno di pubblicazione: 2010
Pagine: 88
Prezzo: 12 euro

/ 34 Articles

Ghita Montalto

Comments Closed

Comments for this post are now closed.