Premio Strega 2010: vince Canale Mussolini di Pennacchi

Marianna Noto

Tagged: , , , , ,

canale-mussoliniCon 133 preferenze Antonio Pennacchi vince il Premio Strega 2010. Il testa a testa tra il suo “Canale Mussolini” (Mondadori) e “Acciaio” (Rizzoli), dell’esordiente 26enne Silvia Avallone, ha tenuto tutti in sospeso fino all’ultimo.

Alla fine l’ha spuntata lo scrittore pontinoi con un libro ambientato in epoca fascista.

Lo dedico a mio fratello Gianni e alla mia nipotina che è in arrivo“, ha detto Pennacchi. Poi, facendo riferimento agli altri libri della cinquina: “Sono quattro bei testi e in bocca al lupo ai più giovani“.

La diretta Rai, condotta su Raiuno da Lamberto Sposini a partire dalle 23.30 con lo spoglio degli ultimi 50 voti, si è, dunque, conclusa con la vincita, per il quarto anno consecutivo, di un libro edito dal gruppo Mondadori che ha avuto la meglio sugli altri libri della cinquina finale:

Acciaio (Rizzoli) di Silvia Avallone
Hanno tutti ragione (Feltrinelli) di Paolo Sorrentino
Canale Mussolini (Mondadori) di Antonio Pennacchi
Sono comuni le cose degli amici (Ponte alle Grazie) di Matteo Nucci
Accanto alla tigre (Fandango) di Lorenzo Pavolini

Il romanzo di Pennacchi racconta la storia di una famiglia contadina che, dalla bassa padana raggiunge l’Agro Pontino. I Peruzzi, guidati dal carismatico zio Pericle, sono una delle tantissime famiglie di coloni che, a seguito della bonifica della Palude Pontina voluta dal Duce raggiungono la zona da molte aree zone del Nord Italia, cominciando una nuova vita sulle rive del Canale Mussolini, l’asse portante su cui si regge la bonifica delle Paludi Pontine.

Antonio Pennacchi
– Latina, 1950. Operaio in fabbrica a turni di notte fino a dieci anni fa, Pennacchi si è imposto all’attenzione nel 2003 con ‘Il fasciocomunista’, romanzo dal quale è stato tratto il film “Mio fratello è figlio unico”. Fra i suoi libri anche Shaw 150. Storie di fabbrica e dintorni e ‘Fascio e martello. Viaggio per le citta’ del Duce’.

Autore: Antonio Pennacchi
Titolo: Canale Mussolini
Editore: Mondadori
Anno di pubblicazione: 2010
Prezzo: 20 euro
Pagine: 460

/ 14 Articles

Marianna Noto

One Comment

Trackbacks & Pingbacks

  1. Le memorie di Pavolini con "Accanto alla tigre" | Il Recensore.com