Avagliano e Fermento: nuovo consorzio Milonga

Francesca Zeroli

Tagged: , , , ,

distribuzione_milonga Oltre vent’anni di storia alle spalle e non sentirli, con tanta voglia di sperimentare mescolando tradizione e innovazione. Nel segno di questa filosofia, per la creazione di un ambizioso progetto multimediale, il consorzio Milonga, un modo nuovo di fare intrattenimento culturale a metà tra editoria e spettacolo. L’avvio di questo nuovo progetto avviene all’indomani dalla fuoriuscita di Avagliano da Pde, per la permanenza di grossi costi di distribuzione a fronte di una scarsa  presenza nelle librerie.
Intrattenimento culturale a 360°.

E’ insomma l’annosa questione della non capillarità distributiva che lamentano tutti gli editori piccoli e medi, che si vedono schiacciati dai grossi marchi che la grande distribuzione continua a preferire. Il Consorzio Milonga punta invece all’autodistribuzione e all’autopromozione libraria, concentrandosi sulla realizzazione e distribuzione di prodotti culturali, e puntando alla qualità delle proposte e alla loro diffusione con l’obiettivo di offrire un alto standard qualitativo coniugato con le esigenze del grande pubblico. Accanto ai libri, anche il cinema, la televisione e il web, per una nuova linea editoriale dedicata all’intrattenimento culturale di qualità ad ampio raggio.

Il tutto nel pieno rispetto delle identità delle due case editrici. In 26 anni di storia editoriale, Avagliano  ha sviluppato un catalogo che oggi raccoglie circa 500 titoli, conquistando un fedele pubblico di lettori attento tanto al recupero dei classici quanto alle proposte di narrativa contemporanea. Fautrice del progetto LIM-Libri Italiani nel Mondo, da un’idea del Presidente Antonio Lombardi, in collaborazione con la Direzione generale per la Promozione Culturale del Ministero degli Affari Esteri, la casa editrice promuove la cultura italiana all’estero.

La casa editrice Fermento, guidata da Gianni Bonfiglio, è presente invece dal 2002 sul mercato editoriale grazie a una capillare attività di autodistribuzione dei propri libri e nel 2007 ha dato vita alla Fermento Film.

Gianni Bonfiglio, Consigliere Delegato di Milonga (il Presidente Onorario  è Antonio Lombardi), commenta così la nascita del Consorzio: “Pur con una sola regia Avagliano e Fermento manterranno il proprio stile editoriale: Avagliano classico ed elegante, Fermento più innovativo e con il gusto delle contaminazioni tra i generi”. Milonga nasce essenzialmente come braccio operativo. I due marchi editoriali hanno infatti affidato al Consorzio la gestione di una serie di attività: la programmazione delle scelte editoriali, la stampa e la gestione del magazzino, la promozione e la distribuzione dei prodotti, il marketing e la comunicazione. Certamente la promozione e la distribuzione sono le attività che Milonga svilupperà in maniera prevalente, cercando di recuperare autonomia commerciale e una consistente riduzione dei costi”.

Per info: http://www.milongadistribuzione.com

/ 25 Articles

Francesca Zeroli

Comments Closed

Comments for this post are now closed.