La guida di Vittorio Sgarbi per “L’Italia delle meraviglie”

Elisa Bonfadini

Tagged: , , , , , , , , , ,

litaliadellemeraviglieUna storia dell’arte raccontata dal massimo esponente presente in Italia, Vittorio Sgarbi, che con il suo libro “L’Italia delle meraviglie” (Bompiani) ci fa scoprire una storia dell’arte parallela a quella ufficiale.

Si tratta di un parallelismo tra la classica storia dell’arte, che da Bernini porta a Canova, e quella storia dell’arte che solo in pochi realmente conoscono e che porta ad inseguire tozzi e agili montanari scolpiti nel legno.

L’Italia è il paese delle meraviglie, ne possiede una quantità inesauribile, anche là dove regna distruzione e desolazione, anche nelle periferie. Ecco allora che si scopre con sommo stupore che non molto lontano da Mestre c’è un convento di clausura, che al suo interno custodisce una delle più preziose icone di Costantinopoli; e, ancora, che a Santa Cristina del Tiverone viene conservata una delle più belle pale di Lorenzo Lotto.

Si può dire quindi che “all’ostinazione del viandante ogni luogo si mostra inesauribile, e in ogni paese, anche il più piccolo, si può fare un approfondimento, di casa in casa, di campagna in campagna, provando emozioni sempre nuove per ciò che a prima vista era sfuggito e che non è soltanto riscoperto da un punto di vista nuovo ma è proprio non prima visto“.

L’intenzione dell’autore è quindi quella di nascondere le opere maggiori, per dare maggiore spazio e luce a tutti quei capolavori che troppo spesso vengono dimenticati o privati del loro valore intrinseco. Verranno ad esempio  nascosti quadri famosi del rinascimento marchigiano per dare spazio a  rari versi manoscritti del Leopardi.

Esiste un’Italia non obbligatoria, non frequentata, non ricercata, ed è li che si nascondono meraviglie misteriose. “L’Italia delle meraviglie” di Vittorio Sgarbi è il suo personale invito ad intraprendere un viaggio sui passi di altri, in altri tempi, di rievocare e vedere emergere fantasmi, di non essere pigri, perchè dalla nostra meraviglia deriva la vita della storia dell’arte, dei  luoghi e del nostro paese, l’Italia delle meraviglie.

Vittorio Sgarbi, critico e storico dell’arte, ha curato numerose mostre in Italia e all’estero. E’ autore di molteplici saggi e articoli. Ha pubblicato molti libri tra i quali ricordiamo Il bene e il bello (2002), Dall’anima (2004), Vedere le parole (2006), Clausura a Milano e non solo. Da suor Letizia a Salemi ( e ritorno) (2008).

Autore: Vittorio Sgarbi
Titolo: L’Italia delle meraviglie
Editore: Bompiani
Anno di pubblicazione: 2009
Prezzo: 20 euro
Pagine: 357

/ 101 Articles

Elisa Bonfadini

Comments Closed

Comments for this post are now closed.