Premio letterario Alga

Dario De Cristofaro

Tagged: , , , , , ,

premio_algaÈ stato pubblicato lo scorso 31 gennaio, sul sito www.premioalga.it, il bando relativo alla prima edizione del “Premio Letterario Alga“, interessante proposta letterario-editoriale mirata alla diffusione e promozione, a costi equi, di opere di nuovi e vecchi scrittori. Il bando scadrà il prossimo 31 marzo, termine ultimo per l’invio dei manoscritti.

Il progetto, nato dalla mente del giovane torinese Alessandro Pradelli, si pone come obbiettivo primario quello “di dare la possibilità alla gente di leggere libri di qualità a un prezzo equo, stimolando il giudizio estetico del lettore e facendo in modo che sia proprio tale giudizio l’unica variabile che determina il successo di uno scrittore“.

Il processo alla base del premio è semplice e chiaro: chiunque abbia aspirazioni scrittorie e reputi la sua opera degna di essere pubblicata, potrà partecipare con il proprio manoscritto ad una prima fase di selezione del materiale scrittorio; cinque saranno allora i manoscritti selezionati e scelti con cura da una giuria varia, composta da scrittori, giornalisti e lettori; pubblicati interamente a spese del Progetto Alga, i cinque libri parteciperanno alla fase finale del premio, il cui vincitore verrà reso noto entro il 31 gennaio del 2011. E saranno proprio i lettori a scegliere il libro migliore attraverso un innovativo sistema di voto: ad ogni copia sarà, infatti, associato un codice tramite il quale tutti i lettori potranno votare il libro letto. Saranno allora i voti dei lettori insieme al numero delle copie del libro vendute a decretare il vincitore del premio.

Le copie dei cinque manoscritti selezionati verranno distribuite al pubblico direttamente da “Progetto Alga” al modico prezzo di 3 euro per la stampa cartacea e di 2 euro per la copia virtuale, attraverso tre canali principali: il sito internet del premio, gli stand temporanei allestiti nel centro delle principali città italiane e tramite i selezionati partners del progetto. Inoltre, i cinque manoscritti partecipanti alla corrente edizione del Premio saranno poi distribuiti in parallelo alle future edizioni, venendo così a creare una libreria completa di tutti i libri pubblicati da Alga.

Chiunque, dunque, ritenga di avere del materiale valido ma inespresso e voglia tentare di dar vita al proprio libro attraverso un canale limpido e chiaro, che sa andare in controtendenza con l’attuale mondo editoriale, sempre più rivolto a sfruttare lo scrittore più che a metterlo in luce, non potrà perdere l’occasione offerta dal Progetto Alga, il cui motto è: “il bello di un libro è nelle sue parole, non nell’immagine in copertina o nello spessore della sua carta“.

Un nuovo modo di fare libri.

Per maggiori informazioni: www.premialga.it

/ 29 Articles

Dario De Cristofaro

Comments Closed

Comments for this post are now closed.