“Altai”: titolo enigmatico. Avvincente romanzo storico

Chiara Pieri

Tagged: , , , , , , , ,

altaiIl collettivo di autori Wu Ming scrive, in una sinfonia a più voci “Altai” (Einaudi, 2009), nome di un falco predatore. Proprio alla razza dei predatori che appartiene il protagonista, che  sullo sfondo storico del ‘500. 
E in particolare degli scontri tra due grandi civiltà: la cristiana e l’ottomana.

Nel 1569 in una notte apocalittica esplode l’arsenale di Venezia; viene incolpato Emanuele Zante, un agente segreto al servizio della Serenissima, che riesce a evitare con la fuga la pena capitale. Dopo varie peripezie, grazie ai segreti di stato di cui è a conoscenza, il protagonista verrà salvato da Joseph Nasi, un ebreo, acerrimo nemico di Venezia, affiliato all’impero ottomano. Unirà i due un grande sogno, fare di Cipro una novella Sion, la Terra Promessa degli ebrei, che raccolga anche tutti i perseguitati dall’Inquisizione. Bisogna spingere l’impero Ottomano alla guerra contro Venezia. E così sarà, ma a quale prezzo? Seguono assedi e battaglie famose: Nicosia, Famagosta e Lepanto.

Eventi sanguinosi, distruzioni e stragi efferate. Può il fine giustificare i mezzi? L’animo nuovo del predatore cercherà di porre un argine allo spargimento insensato di sangue. Vi riuscirà? Quale sarà la sua fine e l’esito del libro?

“Altai” è un romanzo storico unitario, per quanto scritto da molteplici autori: è una sinfonia a più voci, un’ opera documentata, frutto di un grande lavoro storico e linguistico. Il libro avvince per l’angolatura con cui affronta fatti storici noti. La dinamica degli eventi si carica di significati attuali, lo scontro tra civiltà, il sogno ebraico della Terra Promessa. Attualissimo è il messaggio di tolleranza: a Costantinopoli “I muratori, di costumi e fedi diverse, devono trovare un modus vivendi che consenta di portare a termine l’edificio”.  Le differenze sono un dono di Dio.

Wu Ming è un collettivo di scrittori attivi dalla fine del XX secolo. Nel 1999 col nome <<Luther Blisset>>, pubblicarono il romanzo Q (Einaudi Stile libero). A partire dal 2000 hanno scritto romanzi di gruppo (54 e Manituana), romanzi solisti e strani <<oggetti narrativi>>, oltre al saggio di teoria letteraria New Italian Epic (2009). Il loro sito è www.wumingfoundation.com

Autore: Wu Ming
Titolo: Altai
Editore: Einaudi Stile libero
Anno di pubblicazione: 2009
Prezzo: 19,50 euro
Pagine: 415

/ 155 Articles

Chiara Pieri

Comments Closed

Comments for this post are now closed.