Esce “Consiglio di classe”. Scuola: alza la voce!

Stefano Giovinazzo

Tagged: , , , , , ,

consiglio-di-classeRaccontare la scuola italiana, tra le polemiche anti Gelmini e il lavoro quotidiano duro, ma spesso nascosto, nelle aule italiane. Ieri, venerdì 13 novembre 2009, è stato presentato “Consiglio di classe” (Ediesse, 2009).
L’acceso dibattito presso la Feltrinelli di Galleria Alberto Sordi a Roma, coordinato dal giornalista Stefano Iucci, ha visto coinvolti il critico letterario Filippo La Porta, lo scrittore Eraldo Affinati e la dirigente scolastica Simonetta Salacone. L’antologia edita per Ediesse, i libri del lavoro, raccoglie i contributi di quindici scrittori contemporanei che sondano il terreno di incontro e scontro della scuola dei nostri giorni.

In nodo centrale: conflitto tra scuola e società. E’ la tematica che ha tenuto banco maggiormente nella discussione di scena al centro di Roma. Una netta contrapposizione tra i valori offerti dall’una e dall’altra parte. Per Filippo La Porta, autore della prefazione dell’antologia, difendere la scuola “è una cosa molto dura“, ma profondamente reale, perchè “ho sempre imputato a questa istituzione due colpe principali: di essere da un lato inadeguata, perchè faceva annoiare gli studenti sul melgio che l’umanità aveva prodotto, dall’altro di svolgere una funzione diseducativa in quanto trasformava i ragazzi in tattici, instaurando relazioni strumentali“. Oggi, tuttavia, continua il critico, la scuola è un elemento di cui non possiamo fare a meno, un ultimo baluardo in cui si coltivano ancora i valori, a cui dobbiamo ancorarci anche perchè “ciò che si è sviluppato attorno ad essa è peggiore“.

/ 105 Articles

Stefano Giovinazzo

One Comment

Trackbacks & Pingbacks

  1. "Compagno di classe". Scuola: alza la voce! | Il Recensore.com