Demelza. La saga dei Poldark

Roberto Bisogno

Tagged: , , , ,

Demelza. La saga dei PoldarkDemelza. La saga dei Poldark (Sonzogno) di Winston Graham è il secondo episodio, redatto nel 1946, della “Saga di Poldark” appartenente ai dodici romanzi della fortunata serie dello scrittore inglese.

Dobbiamo essere dunque grati all’editore Sonzogno che ha iniziato la pubblicazione della prima versione integrale in lingua italiana di Demelza. La saga dei Poldark (in precedenza nel nostro Paese era apparso un testo di sintesi allegato ad un settimanale femminile) di una serie di romanzi storici, veri e propri “classici” della letteratura anglosassone.

Si tratta della storia – ambientata nell’affascinante paesaggio della Cornovaglia tra la fine del Settecento ed il primo ventennio del secolo successivo – della nobile famiglia Poldark. Una vicenda, che soprattutto a seguito della realizzazione di due trasposizioni televisive da parte della BBC, ha appassionato un grande pubblico internazionale e ha dato luogo ad uno straordinario successo editoriale con la vendita di milioni di copie.

Il capostipite della famiglia Poldark, il capitano Ross, è considerato un grande personaggio romantico, “un gentiluomo ma anche un ribelle, con un profondo senso della giustizia sociale e dell’etica ma senza essere un moralizzatore”.

Il volume di Demelza. La saga dei Poldark prende le mosse proprio da un evento, la nascita di Julia, frutto di un atto di ribellione di Ross alle convenzioni della nobiltà dell’epoca: il suo matrimonio con la plebea ma bellissima Demelza, figlia di un povero minatore. E sarà proprio Demelza, donna antesignana e volitiva, ad affiancarlo validamente nella legittima difesa di quanto aveva costruito per sé, che speculatori e banchieri senza scrupoli tentano di distruggere, ma soprattutto per riportare un clima di giustizia e prosperità nella sua terra, la Cornovaglia, colpita da una profonda crisi della sua principale attività produttiva, l’estrazione del rame.

Tuttavia, il lettore avrà modo di scoprire che il filo conduttore della narrazione di Demelza. La saga dei Poldark, fluida e avvincente, non è tanto la lotta contro i potentati e le convenzioni dell’epoca, quanto una appassionante storia d’amore.

Winston Graham (1908-2003), nato a Manchester e poi trasferitosi in Cornovaglia, è stato un noto e prolifico romanziere inglese, famoso principalmente per la saga di Poldark e per il thriller Marnie, portato sul grande schermo da Alfred Hitchcock. Questo è il secondo dei dodici romanzi della fortunata serie storica ambientata tra il 1783 e il 1820, pubblicata in Inghilterra a partire dal 1945 e da allora ristampata in milioni di copie nel mondo. La saga di Poldark ha avuto anche due adattamenti televisivi di straordinario successo prodotti dalla Bbc: la prima volta nel 1975, la seconda nel 2015 (in Italia, la serie è in onda su laeffe). Questa è la prima traduzione integrale pubblicata nel nostro paese. Demelza. La saga dei Poldark è tradotto da Matteo Curtoni e Maura Parolini.

Autore: Winston Graham
Titolo: Demelza. La saga dei Poldark
Editore: Sonzogno
Anno di pubblicazione: 2017
Prezzo: 19 euro
Pagine: 496

/ 148 Articles

Roberto Bisogno

Comments Closed

Comments for this post are now closed.