La carezza del buio

Elisa Bonfadini

Tagged: , ,

la_carezza_del_buio_nalini_singh

Cacciatori di una particolare Corporazione, angeli, vampiri e strani avvenimenti per una storia che ha il sapore del sangue. “La carezza del buio” di Nalini Singh ( Nord Edizioni, 2010) è ciò che nessun lettore si aspetterebbe mai da un romanzo fantasy.

Il secondo capitolo di questa serie dell’autrice neo-zelandese, ci porta all’interno della nuova vita della cacciatrice della Corporazione di New York, Elena Deveraux, che nel capitolo precedente avevamo lasciato ormai quasi morta a causa dello scontro avvenuto con un arcangelo ormai fuori controllo. In questo capitolo, la giovane protagonista si risveglia dal lungo coma nel quale era caduta e al suo risveglio la prima cosa della quale si rende conto è di essere dotata di un bellissimo paio d’ali. Un piccolo miracolo reso possibile dall’amore scaturito dall’arcangelo di New York, Raphael, che per salvarle la vita l’ha trasformata in un’immortale.

“L’arcangelo di New York, un essere letale al punto cche lei provava ancora timore al suo cospetto, le scostò i capelli dalla nuca per sfiorarla con le labbra. «Certo, tu mi appartieni.» Nella sua voce non vi era traccia di ironia, solo totale e assoluto senso di possesso.
«Non sono sicura che tu sappia gestire questa storia del vero amore» commentò, cercando di soffocare la sua irritazione. Lui l’aveva nutrita di ambrosia, resa immortale, le aveva donato le ali – le ali!- e tutto per amore.”

Trasferitasi al Rifugio, città segreta degli angeli,per riacquistare le forze e per imparare a volare, Elena non troverà vita tranquilla. Quel luogo di assoluta calma e pace viene ben presto sconvolto da un’ondata di strema violenza che sembra aver un unico filo conduttore: lei. Ma è con il rapimento di un angelo bambino, crimine fortemente condannato dalla comunità angelica, che si scatena la guerra e la stessa giovane si offre di aiutare la squadra di ricerca, anche se questo comporta la collaborazione con Micaela, un arcangelo donna di assoluta bellezza, tanto potente quanto pericolosa che non vede l’ora di uccidere la giovane cacciatrice per fare di Raphael il suo amante.

“Il pensiero che l’arcangelo donna fosse così sicuro di vederla fallire la causò un’intensa fitta d’irritazione: il vampiro che aveva rapito il piccolo era stato in quell’edificio, Elena non aveva dubbi. L’aspra nota d’arancia, la dolcezza del cioccolato… riusciva a captarle senza problemi.”

Una serie, decisamente poco tradizionale, che vede angeli e  arcangeli come i creatori dei vampiri e gli stessi vampiri dediti ai massacri di povere persone finemente descritti. Cacciatori della Corporazione che inseguono i vampiri per riportarli ai loro creatore, guerre e scontri all’ultimo sangue. Rappresentazioni dei personaggi, dei luoghi e degli odori rendono La carezza del buio estremamente particolare ed accattivante.

Nalini Singh è nata nelle isole Fiji ma cresciuta in Nuova Zelanda dove vive tutt’ora. La sua vera passione è la narrativa, dopo Il profumo del sangue (Nord Edizioni, 2011) La carezza del buio è il secondo romanzo della serie con protagonista Elena Deveraux. Una serie che ha scalato la classifiche e che è stata tradotta con grande successo in tutto il mondo.

Autore: Nalini Singh
Titolo: La carezza del buio
Editore: Nord edizioni
Anno: 2010
Prezzo: 18,60 euro
Pagine:400

/ 101 Articles

Elisa Bonfadini

Comments Closed

Comments for this post are now closed.