Uncharted: il Quarto Labirinto

Mario Petillo

Tagged: , ,

uncharted-book-frontIn contemporanea con l’uscita sul mercato di Uncharted 3, ultimo capitolo della saga dedicata alla versione maschile di Lara Croft, Nathan Drake, esce in tutte le librerie Uncharted: Il Quarto Labirinto.

Alla base della narrazione troveremo l’ennesimo caso, ovviamente inedito, per Drake che verrà chiamato a New York dal suo amico storico Victor Sullivan, al suo fianco in tutte le missioni fino ad ora disponibili per i videogiocatori: per la prima volta, quindi, sembrerebbe che il noto archeologo si troverà coinvolto in una ricerca in una metropoli, lontana dal deserto, dalle foreste del sudAmerica e dalle peripezie della natura, ma ben presto le cose cambieranno. Sullivan mette al corrente Nathan dell’omicidio di un suo carissimo amico, archeologo di fama mondiale, avvenuto in circostanze sconosciute: toccherà quindi al Nostro scoprire la verità partendo per la Grecia e per l’Egitto insieme con lo stesso Victor e il figlio della vittima, Jada Hzujak. Sembra infatti che nelle capitali dell’Avanti Cristo sia nascosto un segreto che il padre di Jada ha provato a portare con sé nella tomba, invano: un mito alchemico che si nasconde in tre labirinti, custoditi da terribili guerrieri perduti e da un inevitabile mostro finale, che presto Nathan sarà costretto a debellare per conoscere la verità e sbrogliare l’ennesimo mistero.

La narrazione riesce a mantenere la tensione necessaria per portare il lettore fino alla fine della vicenda, così come riesce il videogioco a mantenere il videogiocatore incollato allo schermo fino alla fine delle avventure di Nathan, proprio come nelle recenti produzioni della Multiplayer Edizioni. L’aspetto colorito di alcuni passaggi, che spesso si lasciano andare in delle edulcorazioni evitabili, ma comunque parte integrante del mondo odierno, rappresenta l’unica nota leggermente storta dell’intera opera. Tutto sommato però non sono queste sottigliezze che dovrebbero portarci a criticare lo scritto di Christopher Golden, che ricerca sempre la perfezione stilistica offrendo un procedere di narrazione semplice ed immediato: sicuramente consigliato per chi arde nel voler leggere una quarta avventura di Drake, sconsigliato a chi cerca un thriller di fattura sopraffina.

Christopher Golden è autore di racconti fantasy e horror tra cui anche una saga thriller intitolata The Body of Evidence. Golden è stato spesso terza e quarta mano in produzioni incrociate con Tim Lebbon per The Secret Jouneys of Jack London e con Mike Mignola in Baltimore, or, The Steadfast Tin Soldier and the Vampire. Ha adattato per il mercato videoludico la nota saga televisiva di Buffy. Questo è il suo primo lavoro dal videogioco al romanzo.

Autore: Christopher Golden
Titolo: Uncharted: il Quarto Labirinto
Editore: Multiplayer Edizioni
Anno di pubblicazione: 2011
Prezzo: 15 euro
Pagine: 326

/ 15 Articles

Mario Petillo

Comments Closed

Comments for this post are now closed.