Più libri più liberi a Roma per la piccola e media editoria

Redazione

Tagged: , , ,

plpl2011Da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre appuntamento a Roma al Palazzo dei congressi con la decima edizione di Più libri più liberi, la fiera per la piccola e media editoria.

Oltre 400 editori, 300 iniziative, decine di autori e ospiti del mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo e della scienza fanno da corredo ad una manifestazione, che si configura come un evento unico nel panorama nazionale.

Tra gli ospiti alcuni dei nomi più interessanti della narrativa internazionale: ci saranno la star della letteratura francofona Amélie Nothomb, la globetrotter  Ann Mah, il rappresentante della nuova Russia Zachar Prilepin, la giovane sinoamericana Sarah Shun-lien Bynum, il coraggioso e irriverente cinese Yan Lianke e un nutrito gruppo latino, formato dal catalano Sebastià Alzamora, dai messicani Lydia Cacho e Emiliano Monge, l’argentino Ricardo Coler e il colombiano Santiago Gamboa.

Molto ricca sarà anche la presenza di scrittori italiani. A partire da Andrea Camilleri, che incontrerà il pubblico in uno degli appuntamenti di chiusura della fiera, proseguendo con Dacia Maraini, che porterà il suo libro-piece teatrale sul terremoto di L’Aquila, con Andrea Molesini, neo vincitore del Premio Campiello e con le presentazioni di decine di nuovi titoli, tra cui quelli di Gabriele La Porta, Anna Capurso, Cristiano Armati, Elisabetta Liguori, Matteo Strukul, Maria Rosaria Ansalone, Loretta Sebastianelli, Marco Lodoli, Davide Sapienza, Luigi Pingitore. Una delle firme più importanti del noir italiano contemporaneo, Massimo Carlotto, presenterà la nuova collana Sabot/Age.

E decine di altri protagonisti della cultura, della scienza, dello spettacolo e della società civile saranno ospiti della fiera: dall’astrofisica Margherita Hack al magistrato Antonio Ingroia, da giurista Stefano Rodotà al giornalista Paolo Mieli, dall’ex calciatore Angelo Peruzzi alla cantante Ivana Spagna, dai registi Francesca Comencini, Marco Bellocchio, Mimmo Calopresti e Roberto Faenza agli attori Alessandro Benvenuti, Paola Pitagora, Fabrizio Gifuni e Massimo Popolizio.

Tra gli incontri segnaliamo quelli dedicati alle riviste letterarie ai festival, al rapporto tra carta stampata e mondo digitale e al giornalismo d’inchiesta al tempo del web 2.0. E poi performance e appuntamenti che riuniscono il mondo della letteratura con cinema, spettacolo, scienza e società. Si parlerà di nuove tecnologie, ma anche di poesia, senza dimenticare un omaggio all’Italia, che celebra il 150esimo anniversario. Spazio anche agli under 18 con ben 65 attività pensate per i  più giovani, tra presentazioni, laboratori di scrittura e incontri con gli autori.

Info: http://www.piulibripiuliberi.it/menu2009/info.aspx

/ 439 Articles

Redazione

Comments Closed

Comments for this post are now closed.