Fantasy: Il seme della speranza

Redazione

Tagged: , , ,

il-seme-della-speranzaIl nuovo fantasy di Emiliano Reali, “Il seme della speranza” (Diamond, 2011) racconta in modo moderno e con uno stile adatto a tutte le età la storia di un universo in cui non esiste solo la Terra, ma anche il Mondo degli Spiriti e delle Divinità, creato insieme al mondo da Spirya, essere soprannaturale.

Mentre nel Mondo degli Spiriti e delle Divinità regna l’armonia e il rispetto tra i suoi abitanti e la natura, sulla Terra gli esseri umani sfruttano la loro intelligenza in modo egoistico e avido mettendo in atto comportamenti lesivi sia verso altri esseri umani sia verso la natura, che tuttavia si ribella, condizionando anche il Mondo degli Spiriti e delle Divinità. La perdita dell’immortalità e dell’eterna giovinezza della regina Spirya sarà, infatti, solo uno dei segnali. Spetterà al giovane spirito del sottobosco, Eres, prescelto dalle Veggenti Urlatrici, la missione di recarsi sulla Terra e proteggere il mondo incantato da cui proviene.

Ad accompagnarlo quattro spiriti combina guai: Guizzo, Zampillo, Crosta e Spiffero. La missione si rivela tutt’altro che semplice, e nulla si dimostra incorruttibile. Tra incantesimi e invocazioni, pozzi di petrolio e bordelli, mostri e luoghi stregati, le sfide cui sarà chiamato ad affrontare Eres metteranno in evidenza il conflitto che ogni giorno l’essere umano vive, teso tra la scelta di abbandonare la speranza e i propri sogni per omologarsi a ciò che la società impone, oppure lottare per far germogliare quello che c’è di buono in ognuno di noi.

Un libro per insegnare ai ragazzi in modo fantasioso e con linguaggio sobrio, i limiti umani e l’importanza della natura, un habitat naturale con degli equilibri da rispettare. La storia è accompagnata dalle illustrazioni in bianco e nero eseguite a mano dall’illustratore Giampaolo Carosi, autore anche della copertina.

Emiliano Reali. Nato a Roma nel 1976 e laureato in discipline storico religiose, debutta nel mondo della letteratura nel 2001 entrando tra i vincitori del concorso nazionale Giovani Parole con il racconto La corda d’argento, grazie al quale ottiene l’accesso alla Scuola Holden di Alessandro Baricco.  È del 2004 il suo primo romanzo, Ordinary (Serarcangeli Editore). Per la casa editrice Edigiò pubblica due favole illustrate, Il cristallo del cuore (2008) e La reggia di luce (2009). Il libro della svolta, come lo definirà stesso l’autore, arriva nel 2009 con Se Bambi fosse trans? per la casa editrice Azimut. Nel 2010 pubblica il racconto Dannato all’interno dell’antologia Controcuore, adattato in cortometraggio per la regia di Giuseppe Bucci. Per il cinema insieme al regista Maurizio Rigatti ha scritto la sceneggiatura del cortometraggio Santallegria, con protagoniste Serena Grandi e Monica Scattini. Per la TV è autore di Un cuore sotto l’albero e Chiedimi come. Il Seme della Speranza è il suo primo libro fantasy. Il suo sito è www.emilianoreali.it

Autore: Emiliano Reali
Titolo: Il seme della speranza
Editore: Diamond
Anno di pubblicazione: 2011
Prezzo: 10 euro
Pagine: 208

/ 439 Articles

Redazione

Comments Closed

Comments for this post are now closed.