La mia danza

Francesca Camponero

Tagged: , ,

lamiadanza-bolleLa mia danza” (Mondadori, 2010) di Roberto Bolle, un libro e un DVD per raccontare il grande ballerino italiano, oggi etoile internazionale, questo è racchiuso nel cofanetto edizioni Mondatori uscito lo scorso novembre in tutte le librerie.

Il volumetto non ha autore ma è una raccolta di interviste (la cui revisione è stata curata dalla giornalista critico di danza Valentina Bonelli) che Bolle ha rilasciato nel corso degli anni, e che fornisce una panoramica della vita artistica del danzatore dai primi approcci con la danza nella sua città natale, Vercelli, per poi arrivare all’Accademia della Scala, fino ai grandi successi al Covent Garden di Londra e al Metropolitan di New York.

Ma le righe del libro non presentano solo la grande etoile, ma anche quel ragazzo che non ha mai cambiato quel sorriso dolce che lo contraddistingue sin da quando era bambino, che ama poco la vita pubblica alla quale preferisce senz’altro una quotidianità riservata lontano dai flash di paparazzi e dai gossip. Un ragazzo che passa la maggior parte delle ore della sua giornata alla sbarra e quando è fuori dalla sala ballo corre tra le corsie di una piscina o tra i fondali del mare a praticare subaquea.

Un ragazzo che con le sue partners sul palco è anche riuscito ad instaurare forti rapporti di amicizia come con Alessandra Ferri, Marta Romagna e Sabrina Brazzo, un ragazzo che fa già i conti con il suo futuro, quando sarà il momento di dare l’addio alle scene, e per questo con serenità sta già preparando il suo avvenire che prevede l’ipotesi di dirigere una compagnia di ballo, ma chi lo sa, anche quella di darsi alla politica e magari diventare Ministro della Cultura. L’importante, come dice lui stesso, è di non diventare patetico e far dire alla gente “Come si è ridotto, peccato! Era così bello e così bravo”. Certo a guardare il video allegato al libro questo momento sembra ancora molto lontano per fortuna. Il DVD ci presenta l’artista al massimo del suo splendore nella serata “Roberto Bolle and Friends” che si è svolta nell’estate 2009 ai Giardini di Boboli a Firenze.

Una formula di spettacolo che era stata inaugurata da Rudolf Nureyev che era solito raccogliere intorno a sé ballerini di fama internazionale per portare la danza in piazza, fuori dal contesto teatrale e rendere così questa disciplina più appetibile a tutti. E adesso tocca a Roberto proseguire la tradizione del leggendario ballerino russo portando la danza fuori dai templi del balletto aggiornandone la formula con un formato più agile e moderno. Accanto a lui nel video i migliori danzatori del momento che eseguono pezzi di repertorio ma anche brani contemporanei dei maggiori coreografi di oggi.

Quasi superfluo dire che agli amanti della danza e di Bolle questo cofanetto non può mancare.

Info: il sito dell’autore.

Autore:  Roberto Bolle
Titolo: La mia danza
Editore: Mondadori
Anno di pubblicazione: 2010
Prezzo: 25 euro
Pagine: 93

/ 40 Articles

Francesca Camponero

Comments Closed

Comments for this post are now closed.