Ian McEwan: “Solar” ed il riscaldamento globale

Chiara Pieri

Tagged: , , , ,

solar-libroSolar” (Einaudi 2010) Ian Mc Ewan, è incentrato sulla vicenda di uno spregiudicato anti-eroe, che sostiene la necessità di ricorrere all’energia solare per risolvere il problema legato agli effetti perversi del riscaldamento della Terra.

L’autore congiunge insieme catastrofe individuale e catastrofe globale, in una farsa tragica assolutamente avvincente.

Michael Beard, premio Nobel per la fisicaapparteneva a quella categoria di uomini tendenzialmente spiacevoli, quasi sempre calvi, bassi, grassi, intelligenti che, per ragioni misteriose, attraggono certe belle donne”. La genialità, che aveva caratterizzato il protagonista nella giovinezza e gli aveva consentito importanti scoperte e riconoscimenti, lo aveva poi abbandonato al punto da trasformarlo in un cinico burocrate. Dirigeva a Londra un Centro Studi per l’energia pulita, ma il suo cervello non produceva più invenzioni geniali.

Anche il ménage familiare era prossimo al fallimento: dopo ben cinque matrimoni finiti male, la sesta moglie per ripicca lo tradiva. E’ proprio in queste circostanze che Beard, cinico e disilluso, incontra un ricercatore brillante ed entusiasta, Tom Aldous. La presenza del giovane creerà non pochi problemi al Grande Capo, ma insieme anche la possibilità di una nuova via di ricerca nel campo dell’energia solare.

Spregiudicato e privo di scrupoli il protagonista cercherà di realizzare una nuova unione affettiva e di raggiungere nuovamente il successo, approfittando delle ricerche del giovane Aldous. Ma alla fine tutti i nodi vengono al pettine: tradimenti, falsità, appropriazioni indebite, accuse infondate.

La catastrofe attende Beard così come attende il pianeta, a meno che non si ricorra a fonti alternative di energia pulita.

Condotto con sapiente abilità narrativa, il nuovo romanzo di Ian Mc Ewan riesce a sedurre intensamente il lettore, pur presentano sulla scena un anti-eroe, certo non un assassino, ma un bugiardo, un traditore, un impostore, un approfittatore che va incontro, peraltro, ad una personale catastrofe. Umorismo e tragedia si uniscono in una narrazione estremamente vivace, che ha per sfondo l’attualità ed il cinismo degli uomini. La terra e l’individuo sono minacciati da una catastrofe che incombe all’orizzonte.

Ian McEwan è nato nel 1948 ad Aldershot e vive a Londra. E’ autore di due raccolte di racconti Primo amore, ultimi riti e Fra le lenzuola; un libro per ragazzi: L’inventore dei sogni; un libretto d’opera: For You; il saggio Blues alla fine del mondo e i romanzi Il giardino di cemento, Cortesie per gli ospiti, Bambini nel tempo, Lettera a Berlino, Cani neri, L’amore fatale, Amsterdam, Espiazione, Sabato e Chesil Beach. Tutti i suoi libri sono pubblicati in Italia da Einaudi.

Autore: Ian McEwan
Titolo: Solar
Editore: Einaudi
Anno di pubblicazione: 2010
Prezzo: 20 euro
Pagine: 338

/ 155 Articles

Chiara Pieri

One Comment

Trackbacks & Pingbacks

  1. Tweets that mention Ian McEwan: “Solar” ed il riscaldamento globale | Il Recensore.com -- Topsy.com