Essere se stessi

Matteo Chiavarone

Tagged: , , , , ,

il-sole-in-una-lacrima“Il sole in una lacrima” (Kimerik, 2009) è la prima, convincente, opera narrativa di Luca Favaro. Più che di un romanzo si tratta di una raccolta di racconti che convincono per la capacità di essere al tempo stesso intensi e divertenti, delicati e duri, commoventi ma attenti a non cadere mai nel patetico. L’autore parla di questo libro come di “un qualcosa che è scritto con il cuore” e non ha torto.

Ma non bisogna pensare che questa affermazione escluda una sua qualità letteraria o una sua capacità narrativa, stilistica o linguistica: i racconti scorrono e penetrano sottopelle fino a condurci in una lettura nient’affatto scontata.

Favaro ci proietta nel suo mondo con la consapevolezza di chi sa di proporre un gioco di specchi in cui il proprio io si sovrappone al proprio “altro”, fino a creare una linea invisibile tra il reale e l’immaginario, il ricordo e il presente, l’amore e la competenza. L’esperienza di infermiere si fa prima materia letteraria, poi luogo privilegiato di osservazione. Il mondo circostante appare chiuso nelle pareti di un ospedale – luogo simbolico della natura umana, invincibile e debole allo stesso momento – e il suo movimento, come un incessante brulicare, appare nella sua bellezza più pura: quella dell’amore, dei sentimenti, della paura e della gioia.

I personaggi che appaiono e scompaiono sono fantasmi totalmente visibili, palpabili, emozionali: ad occhi chiusi allunghiamo le mani e l’autore ci aiuta a toccarli, fino quasi a stringerli, a fargli sentire la nostra presenza, diventando, anche noi, di fatto, attori nel palcoscenico della vita.

Favaro non si vergogna di aprire il proprio cuore, di mostrarci il suo microcosmo con l’orgoglio di chi ama il proprio mestiere e di chi ne conosce l’importanza. L’amore è il minimo comune denominatore che muove ogni filo: c’è sofferenza, amicizia, stupore, paura, speranza. Anche la luce del sole è sinonimo di speranza. Una speranza che ogni giorno accende la luce nel buio delle nostre solitudini.

Luca Favaro è nato a Treviso. Attualmente vive a Breda di Piave (TV), insieme alla moglie e ai due figli. È infermiere dal 1990 e attualmente presta la sua attività nel reparto di ortopedia di un ospedale di Treviso. Ama la musica e la pittura ed è appassionato di escursioni in montagna. “Il sole in una lacrima” è il suo primo romanzo.

Autore: Luca Favaro
Titolo: Il sole in una lacrima
Editore: Kimerik
Anno di pubblicazione: 2009
Prezzo: 14 euro
Pagine: 162

/ 159 Articles

Matteo Chiavarone

Comments Closed

Comments for this post are now closed.