Ultras tra politica e violenza

Sabrina Villa

Tagged: , , , , , , ,

boroli-ultrasCome si potrebbe definire il tifo Ultrà secondo i canoni più comuni imposti dall’informazione sportiva? Una deriva incontrollabile della passione del tifoso? Un atteggiamento estremo del tifo organizzato? Un comportamento deviato, ai margini della criminalità comune e, a volte politica? Scegliete la definizione che preferite, ma state certi che non reggerà alla lettura della documentazione di Stefanini”. E’ quanto dice Paolo Liguori nella presentazione di “Ultras” (Boroli, 2009) di Maurizio Stefanini.

Il fenomeno Ultras non nasce in tempi moderni. Volete degli esempi? L’escursus storico è impressionante.

Nel 49 lo stadio di Pompei fu squalificato dopo gli scontri tra i tifosi locali e quelli nocerini. Nel 390 Teodosio fece uccidere 15.000 persone per domare una rivolta di tifosi di Tessalonica. Nel 532 le due fazioni di ultras si unirono in una rivolta che incendiò Costantinopoli per dieci giorni provocando 35.000 morti. “Parteggiano per una divisa, e se in piena corsa il colore dell’uno passasse anche all’altro, anche il tifo e il favore muterebbero“, scriveva Plinio il Vecchio sugli Ultras della sua epoca. E secondo quando denunciava cent’anni fa il fondatore dei Boy Scout Robert Baden Powell, una delle cause della caduta dell’Impero Romano fu che “gli uomini persero il senso di responsabilità verso sé stessi e verso i loro figliuoli e divennero una nazione di fannulloni. Cominciarono a frequentare i circhi, ad assistere alle rappresentazioni di gladiatori pagati, press’a poco come noi ora affolliamo gli stadi per vedere dei giocatori di calcio stipendiati“.

Non crediate che sia finita qui. Nel 1314 re Edoardo I d’Inghilterra bandì il football per la violenza che provocava. “Se non si sopprime l’hooliganism, il calcio non potrà continuare a esistere a lungo nella presente forma” decise infine il governo inglese di Margaret Thatcher. Di lì, le riforme che hanno dato vita a quello che viene definito “calcio moderno“.

/ 10 Articles

Sabrina Villa

Comments Closed

Comments for this post are now closed.